Il bollo auto è la tassa sul possesso di un veicolo. Con il nuovo codice della strada, si prevedono alcune agevolazioni

Il nuovo codice della strada è in arrivo. Sono allo studio agevolazioni  specifiche che promettono di venire incontro agli automobilisti.

La più importante in tal senso riguarda il bollo auto e i casi di esenzione.

Secondo indiscrezioni, sarebbe prevista la cancellazione del bollo auto per i veicoli iscritti all’Asi (Automotoclub storico italiano) o ai registri storici.

Sarebbero inoltre previste diverse esenzioni per:

  • i soggetti portatori di gravi disabilità,
  • per le vetture ultra-trentennali,
  • per le auto meno inquinanti.

Secondo il nuovo codice della strada, si confermerebbe la possibilità di beneficiare di agevolazioni sul bollo per quelle alimentate a Gpl, elettriche e ibride.

Le auto storiche potranno godere dell’esenzione del bollo su specifica richiesta, distinguendo tra quelle che hanno più di 20 e quelle che ne hanno più di 30.

Sono infatti considerati storici i veicoli con più di 30 anni e non adibiti ad uso professionale o utilizzati nell’esercizio di attività di impresa, arti o professioni. Questi beneficiano dell’esenzione totale del bollo in modo automatico.

Riguardo i veicoli ultra-ventennali in possesso del certificato di rilevanza storica annotato sulla carta di circolazione, sarebbe prevista una riduzione del 50% del bollo auto.

Ricevi GRATIS la Guida con le 4 regole fondamentali per non commettere errori quando stai per acquistare un’auto usata ==>  https://www.rallyautogroup.it/guida/